Scopriamo l'Ankon d'Oro, festival di teatro amatoriale di Ancona

07/03/15
CULTURA

ANCONA

DESCRIZIONE

Facciamo due chiacchiere con Diego Ciarloni, ideatore di Ankon d'Oro, festival del teatro amatoriale di Ancona.

Come nasce l’idea dell’Ankon d’Oro?
L’Ankon d’Oro matura dopo più di 7 anni di partecipazioni a Festival di teatro in giro per l'Italia. Non esistendo una rassegna di teatro amatoriale in lingua nella città di Ancona, avevo il forte desiderio di crearne una, per dare al teatro amatoriale una giusta collocazione accanto al teatro professionistico.

Con Ankon d’Oro, il teatro amatoriale di qualità diventa protagonista! L’obiettivo è quello di portare ad Ancona i migliori spettacoli del circuito amatoriale nazionale.

Questa manifestazione è modo per creare un'occasione di confronto e interazione con altre realtà amatoriali, promuovere e valorizzare la città di Ancona ed il suo territorio e far crescere anche l’economia locale, attivando delle sinergie costanti con i territori e gli enti di provenienza delle compagnie partecipanti.

Il progetto è patrocinato anche dalla F.I.T.A. Marche e dalla F.I.T.A. nazionale, la più grande Associazione di compagnie di teatro amatoriale, che puòvantare un ricco bagaglio di esperienze nell’organizzazione di festival.

Il Festival è dedicato alla figura del dott.Carlo Urbani, da cosa scaturisce questa scelta?
Abbiamo voluto dedicare il premio del festival a Carlo Urbani, “il medico che ha salvato il mondo,” nostro illustre conterraneo, per commemorarlo e dare forza, in questo particolare momento storico, alla sua straordinaria testimonianza di vita: “Fate dei vostri sogni la vostra vita”.

Il Festival Ankon d’Oro è al secondo anno di attività, come è stato accolto dalla comunità e dal turismo locale?
La comunità locale ha risposto molto bene lo scorso anno, nonostante il cattivo tempo e lo “scoglio” della Prima edizione. L'obiettivo “turismo” è stato centrato in pieno poiché le compagnie partecipanti sono state esse stesse turisti diretti ed ambasciatori del nostro territorio nelle proprie rispettive zone geografiche.

Come è strutturato il festival?
Il Festival Ankon d'oro premio Carlo Urbani, dopo la fase di selezione delle compagnie che si candidano ad esibirsi ad Ancona da tutta Italia, si snoda su 5 serate in cui le compagnie finaliste si esibiscono sul palco dell'Anfiteatro romano o della Mole Vanivitelliana (in caso di maltempo al teatro Sperimentale L. Arena).

Alle 5 serate di teatro si aggiunge la serata finale di gala dedicata alla memoria di Carlo Urbani e in cui vengono assegnati i premi. Quest'anno sono inoltre in programma due novità:

  • L'Ankon d'oro giovani, che sarà assegnato al miglior spettacolo di tutti gli istituti superiori della provincia di Ancona, che candideranno il proprio saggio con dvd all'Ankon d’Oro.
  • L'Ankon d'oro Off. Una miscellanea teatrale fuori cartellone e fuori concorso messa in scena da tutte le compagnie di Ancona che vorranno partecipare ad una sfida che ha come obiettivo quello di raccogliere fondi per l'AICU (l'associazione italiana Carlo Urbani).
Come può una compagnia teatrale amatoriale partecipare alla selezione per il festival?
Basta scaricare il bando per partecipare all’Ankon d’Oro, seguire le istruzioni e il gioco è fatto!
 
Non si vive di sola gloria, come fare per sostenere il festival di teatro amatoriale di Ancona Ankon d’Oro?

Sono diverse le fonti di finanziamento che mettiamo in moto con la speranza che ci portino a meta.
  • Gli enti locali comune di Ancona e Regione Marche sono essenziali per la riuscita del Festival
  • Le sponsorizzazioni dei privati
  • I cambio merce con le strutture ricettive della città
  • Le donazioni della gente della città e il crowdfounding.
  • Le quote di iscrizione delle compagnie che si candidano al Festival.
  • La cena di autofinanziamento, che si svolgerà il 14 marzo alla Domus Stella Maris di Colleameno.
Per tutte le informazioni e per sostenere il Festival: www.teatroclaet.it

bando Ankon dOro 2015

Copyright © RivieradelConero.TV
Tutti i diritti riservati.
È un progetto di Qbico.