Il mosciolo selvatico di Portonovo: il re della cucina della Riviera del Conero

28/07/14
PRODOTTI TIPICI

ANCONA  /  MARCELLI  /  NUMANA  /  PORTONOVO  /  SIROLO

DESCRIZIONE
I moscioli sono mitili selvatici che si trovano nel tratto di mare compreso tra la zona di Ancona (Pietralacroce) e Sirolo. In pratica crescono in modo naturale sugli scogli sommersi lungo la costa del monte Conero e la loro pesca è regolata e limitata.  

Il mosciolo selvatico di Portonovo, dal 2004, è anche presidio Slow Food, a sottolineare il valore e la prelibatezza di questo mollusco.

Il mosciolo è il re della tavola dei ristoranti della Riviera del Conero e soprattutto di quelli che si trovano nella baia di Portonovo: è proprio qui che ogni anno viene celebrato il mosciolo con una manifestazione a lui dedicata dal titolo "Mosciolando".

Una raccomandazione… non chiamateli cozze!
Gli anconetani vanno orgogliosi dell'originalità dei moscioli dal gusto ineguagliabile: un forte sapore di mare non paragonabile a quello delle semplici cozze d'allevamento!

Come gustarli
I moscioli si possono gustare in tantissimi modi e sono cucinati con maestria dai cuochi della Riviera del Conero e in particolar modo da quelli della Baia di Portonovo.
Noi vi consigliamo di provarli così:

Dove acquistare i moscioli
Le varie pescherie delle località della Riviera del Conero, come Ancona, Sirolo e Numana, sono spesso fornite di moscioli. È inoltre possibile acquistare i moscioli direttamente nella sede della Portonovo Pesca, nella Baia di Portonovo o all'ingresso del porticciolo di Numana.

Le immagini sono di Luigi Sauro.
INFORMAZIONI

Copyright © RivieradelConero.TV
Tutti i diritti riservati.
È un progetto di Qbico.